Bonus Track

Quasi a voler fare il paio con un altro Regalo, quello della sempre impareggiabile endorsum, che negli ultimi tempi ce ne sta facendo parecchi, con i suoi racconti, volevo offrire anch’io il mio contributo alla causa: non con una mia storia (o meglio, nì: siate pazienti e capirete), ma con qualcosa di più intimo e personale, sotto certi punti di vista.

Per colpa di qualcuno (non farò nomi, sia mai! … però lascio il link incriminato Era una notte buoia e tempestosa), sono stato trovolto da una malinconica nostalgia di riprendere tra le mani una serie di racconti, un volumetto che mi avevano regalto da bambino: da leggere, sì, ma con tanto di cassettina da ascoltare nel mangianastri… o nello stereo di papà (si sentiva molto meglio, ve lo assicuro!).

Gobbolino, il gatto della strega

Non c’é molto altro da aggiungere, se non dirvi che se lo ascolterete (non c’è bisogno di guardare), potrete capire come mai, da un bambino di 6-7 anni che ascolta questa storie, sia poi cresciuta una persona così legata al mondo del Fantasy.

L’immagine del video è proprio la copertina dell’albo che avevo pure io!

Non so come l’abbia dimenticato durante tutta la trafila degli articoli legati alle mie fonti d’ispirazione (nella categoria ispirazione: sono facili da reperire), ma di sicuro è stato uno dei primi incontri col mondo del magico e del fantastico, forse il più importante, che mi ha segnato davvero molto.
La cassettina l’avevo persino portata a scuola alle elementari per farla ascoltare ai compagni col consenso (e la radio con mangiacassette) della maestra!

… e a proposito di maestra, la stessa che aveva ideato la gara di lettura citata nell’articolo Perché scrivo? (al tempo di maestra ce n’era una, per i più giovani), poco prima dell’uscita del mio romanzo si presentò al mio posto di lavoro: non l’avevo riconosciuta subito, era il novembre del 2018 ed era quasi ora di chiusura, quasi le 18:30, e c’era buio (ma non tempestoso).
Dopo esserci salutati, lei che fa? Mi consegna alcuni quaderni, trovati mentre sistemava le sue cose (mi ha raccontato che era appena andata in pensione) e… il mio tema d’esame di 5ª elementare!
Ecco, voglio regalarvelo e, se vi va, leggetelo! (vi avverto: sembra una radiocronaca…)

Non so perché, da Gobbolino, siamo arrivati fin qui, ma è stato un bel percorso.
E tutto per via del titolo di un articolo, che tra l’altro non aveva niente a che fare con tutto ciò!

23 pensieri su “Bonus Track

  1. Ciao Ale! 🙋 Articolo meraviglioso mi sono commossa 😊,la tua maestra è stata dolcissima!!! 🥰
    Mi hai ricordato bellissimi momenti del mio passato,la mia passione per il fantasy è nata quando ero molto piccola,forse 5-6 anni quando i miei genitori mi hanno regalato un libro di Tony Wolf intitolato draghi,da allora ho iniziato a guardare anime,videogiochi,serie tv,film e libri fantasy! 😆 Grazie mille per aver condiviso la bellissima storia del tuo percorso!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.