Non è una novità

Partiamo col dire che non è mia intenzione prendermi troppo sul serio: l’ho fatto per troppo tempo e mi ha aiutato… a capire che ero un idiota a farlo e crederci fermamente e la cosa mi ha causato più problemi che altro.
Da un po’ di tempo a questa parte, però, da quando ho cercato di prendere in mano la mia vita, mi capita di percepire che se sono serio risulto poco credibile. E questo non tanto perché quello che dico/scrivo sia insensato o stupido (ok, a volte capita, lo ammetto), ma perché quello che dico/scrivo non si addice all’immagine che ho dato di me troppe volte.
Quando accade in discorso tra amici è più facile capire qual è l’intento delle mie parole, ma senza avere una faccia davanti, la sua espressività e il tono, di certo si fa più fatica a distinguere i due intenti.
La cosa che mi spaventa, però, è sapere che l’unico aspetto che sembra destare attenzione sia quello ludico e giocoso: a me piace divertirmi e, se ci riesco, far sorridere la gente. A far ridere son buono solo se mi impegno, altrimenti sono solo ridicolo, lo so, ma come molti (a quanto ho scoperto, non tutti) sono una persona complessa, fatta da più elementi in grado di completarsi per formare un intero: me. E in questo me c’è anche altro.

Quello che sto scrivendo nasce da molti input sparsi qua e là, nel tempo e nello spazio: si è sempre trattato di commenti innocenti e io li ho sempre presi per tali, sia chiaro, ma che alla lunga mi hanno portato a decidere di fare questa piccola precisazione, non perché si smetta di considerarmi un ottimo compagno di merende, ma che si possa prendere in considerazione che sia anche qualcuno con cui parlare seriamente.

Quanto scritto finora è una generalizzazione, un modo per parlare di me direttamente, fatto affinché la chiarezza e la trasparenza aiutino a calibrare i rapporti, perciò nessuno si senta turbato o additato, perché non ce l’ho con nessuno, se non con me stesso per essere stato troppo blando nel mettere in mostra alcune parti della mia personalità, che è complessa, come dicevo, e a volte fa schifo. Ma c’è, questo è un fatto.
E chi se ne vuol servire, sarà ben accetto.

Afterhours – Bye Bye Bombay

La canzone? Non so, ma mi sembrava adatta per descrivere quello che ho detto. E poi è diventata una delle mie preferite.

In copertina: una mia vecchia foto: lo sfondo sfocato vuol essere tutta la parte che non si riesce o non si vuole mettere a fuoco.

103 pensieri su “Non è una novità

  1. Ti capisco bene, capita purtroppo, soprattutto in questo mondo dove, come hai ben precisato, non ci si può vedere in faccia, però ti posso dire che chi non si ferma alle apparenze e cerca di andare oltre riesce a capire tante cose. Se fossi caratterialmente un burlone sempre giocoso e superficiale non potresti aver scritto alcune cose che hai pubblicato, quindi in definitiva basterebbe questo, o basterebbero alcuni tuoi commenti o tante altre piccole cose.
    Quindi dall’alto dei miei 61 anni fammi dare solo un piccolo consiglio: non ti angustiare se c’è chi ti considera solo un “pagliaccio”, si vede che non è attento/a a quello che scrivi e a quello che dici, nel senso che in fondo non gli interessa sapere come sei in realtà, quindi non vale la pena nemmeno di perdere tempo a spiegarsi 😉

    Piace a 3 people

    1. Grazie Silvia per la tua considerazione: vorrei precisare che non siamo nei casi da te citati e nessuno mi ha mai dato del pagliaccio (anche quando forse me lo sarei meritato).
      E’ proprio che a volte si rischia di non vedere il lato serio di certe risposte ad articoli o scambi su quanto scritto/letto. Ci devo lavorare e trovare un modo per esplicitarlo o rendere quello che scrivo più diretto, forse.
      Il mio era solo un “sollecito” a prendere in considerazione che potrei essere serio. Non sempre, ma alcune volte sì.

      Se invece qualcuno mi considerasse in effetti solo un pagliaccio, sarei ben felice di perderlo… e qualcuno l’ho anche già perso, ma di rimpianti non ne ho 🙂

      Piace a 2 people

  2. Mi associo a quanto ha detto Silvia. Non è per difendermi dalle tue parole, perché ho capito che il tuo è un discorso generale, ma penso sia capitato a tutti sul blog, sia di fraintendere, sia di essere fraintesi. Purtroppo è un non-luogo difficile da frequentare, e come nei rapporti personali a volte si dice una cosa e l’altro ne sente un’altra, nei rapporti epistolari è ancora peggio, perché manca il suono e il tono della voce, che a volte fanno una grandissima differenza. Per cui si scrive una cosa, con un’intenzione, e si rischia che l’altro legga una cosa diversa. Detto questo, ti faccio una confessione: all’inizio, appena conosciuto, avevo avuto un’impressione diversa, che poi è cambiata decisamente in meglio. Ci vuole tempo e …messaggi per conoscersi e tirare fuori noi stessi. Ma poi alla fine, chi vuol capire, capisce, e chi non vuole, si arrangi.

    Piace a 5 people

    1. Grazie Raffa. Con te è capitato, ricordo, ma ormai erano mesi fa… e chissà cos’hai pensato quanto ti sei “trovata in casa” un tipo come me, pronto a dir la sua su quasi tutto.
      Sì, ci metto del mio a volte per non farmi capire, però il problema è molto legato allo strumento, concordo. A volte si fraintende anche live, perciò…

      Grazie anche di avermi sopportato ed essere passata oltre al primo impatto… ruvido che devo aver provocato. 🙂

      Piace a 1 persona

  3. Ciao Ale! Adoro parlare con te, anzi mi hai aiutata tantissimo, ogni volta sai far venire fuori il meglio di me, anche durante le difficoltà più ardue che mi sono successe! Ti devo moltissimo! Resta come sei, non hai assolutamente bisogno di cambiare! ♥️
    Grazie mille per i tuoi commenti e il tuo sostegno incondizionato! Grazie di esistere e di averti conosciuto! ♥️

    Piace a 1 persona

      1. Sei una guida e un maestro di vita, non ho mai incontrato nessun ragazzo come te che sapesse parlarmi con una sensibilità tale da farmi commuovere…davvero ❤️ Grazie di tutto, ti mando un forte abbraccio pieno d’affetto! 🤗❤️

        Piace a 1 persona

  4. che dirti io ti conosco da poco veramente poco, tuttavia il tuo lato ludico, mi ha divertito sempre perchè tutti abbiamo bisogno nel nostro “posto delle fragole” dove regalarci anche qualcosa che non si è, ma come spesso ti ho scritto nei commenti hai una forza e una potenza nello scrivere che vanno oltre il gioco, sono un segno, almeno per me di una complessità di pensiero che non è piccola. il saper rendere caratteri con poche righe è molto difficile e tu ci riesci e mi hai detto che dietro c’è un lungo lavoro e ne sono convinta magari anche su te stesso. poi sinceramente non so come ti vedano gli altri, ho la pessima abitudine di credere quasi solo a quello che penso io! molti anni fa quando ancora i blog erano sconosciuti da noi io ero molto attiva sul web (ero decisamente più giovane) e ho ricevuto di ogni, perchè esporsi , essere nudi anche a stessi è sempre pericoloso ma magnifico fidati! vedrai! abbi una splendida serata!

    Piace a 2 people

    1. Grazie Mati del commento. Sì, è bello potersi esporre e, da un po’ di tempo a questa parte, non ho più avuto paura di farlo.
      Quando ho posto “La fenice” mi è arrivato un messaggio da mia madre con scritto “Bellissima la poesia” e ti assicuro che qualche anno fa una cosa simile non sarebbe successa… che io condividessi una poesia, intendo.
      (Per la cronaca mi segue tramite condivisione degli articoli su FB: non è in giro da queste parti, altrimenti commenterebbe troppo…)
      Sì, alla fin fine sono certo che il problema di capirsi al volo (certe volte, non sempre, ma alcune capita) è dovuta al mezzo utilizzato.
      Volevo solo fare una precisazione, ma ne sta uscendo un’attestazione di stima che non voleva essere, ma che comunque mi fa un gran piacere. 🙂

      Piace a 1 persona

      1. appunto, te devi fa la scorza antizanzare per sopravvivere. All’inizio sembra tutto yeh-yeh, ma non è così. Un po per il mezzo inadeguato un po per la diversità implicita delle persone, che bisogna accettare (entro certi margini) tra le regole del gioco. Vai con la battuta, ormai penso che la nostra quadra l’abbiamo trovata 😉

        Piace a 1 persona

      2. 😂(😇👹🐷🐺)
        eh si, come avemmo modo di dire il cazzeggio può essere qualcosa di costruttivo e intelligente… dipende tutto dai giocatori
        cmq fidati, i più insopportabili sono quelli seri per genoma, quelli che puntualizzano e polemizzano su ogni cosa… dei romp#€&@oni inauditi 😱

        Piace a 1 persona

  5. Quando ti leggo la tua parte giocosa la sento… Ma caspita… Scrivi cose talmente belle che le incastri con le cose ironiche… Una qualità che apprezzo molto. Anche io ho la stessa parte giocosa… Ma quello che ho dentro lo metto in parole e sai? Sto tanto bene☺

    Piace a 1 persona

    1. Sì, infatti. L’equilibrio è importante.
      Il problema è quello di riuscire a trasmettere in modo consono il proprio atteggiamento: quello a volte è più difficile. 🙂
      Ma come mi pare ci siamo detti in altro luogo, forse dipende molto dal mezzo utilizzato. Cercherò di farmene una ragione e prenderlo con più leggerezza.

      Piace a 1 persona

  6. Mi chiedo anch’io quale immagine possa farsi il “lettore” che mi conosce attraverso il blog.
    Credo di essere ben diverso.
    Non dico un musone, ma certamente più dimesso, introverso e taciturno di quanto si possa pensare.
    Il pizzico di umorismo che metto nel blog, non necessariamente condisce la mia vita quotidiana.

    Piace a 1 persona

  7. sì sì, è telepatia. Ormai è assodato. ^_^
    quello che hai scritto su, èlo penso, di me stessa, da giorni, ma non avrei saputo scriverlo così bene (tendo sempre a nascondermi ^_^) né avrei avuto il coraggio di farlo (sono un’asso nella specialità “spallucce”).

    In ogni caso, non mi sei mai arrivato come un superficiale, un compagnone etc, se tu lo fossi, non scriveresti certi post: noi siamo le parole che usiamo ne son convinta da sempre (e qui mi fermo altrimenti parte una solfa memorabile 😆)

    Sul ridere e far ridere, poi, chi lo dice che non nasconda qualcosa (o più) di molto profondo che nulla ha a che fare con la superficialità? 😉
    so cose che voi umani… 🙂

    Ci sarebbe altro ma… mica posso prendermi tutto lo spazio ^_^

    Piace a 1 persona

    1. E’ vero, sai cose che noi umani cerchiamo sotto i gatti.
      Comunque hai capito benissimo cosa intendevo (telepatia, appunto: spero non ci useranno per esperimenti!) e io ho capito che tu hai un modo di porti molto simile al mio, e a volte capita che ci si fraintenda. Ma è una cosa passeggera: quando passiamo alla telepatia si risolve tutto 🙂

      "Mi piace"

  8. Credo che non sia difficile capire che per essere giocosi e divertenti occorre essere ricchi interiormente ed avere una personalità complessa, far sorridere è molto più difficile che far piangere. E comunque se ci si limita ad una lettura superficiale tante sfumature non vengono colte, personalmente cerco sempre di leggere tra le righe, li è scritto molto di più su chi siamo, ma anche solo leggendo i commenti che lasci è lampante che sei una persona seria e profonda, onestamente l’ho pensato dalla prima volta in cui ho avuto occasione di leggerti e sappi che io sono una strunz che dice sempre quello che pensa veramente 😁

    Piace a 1 persona

  9. Io concordo con Paola e Raffa, my K❤ Anche a me è successo che una persona qua non avesse capito alcune cose che ho scritto, ma a volte lascio del “mistero” o un velo di ambiguità di proposito: mi piace che le persone interpretino come vogliono – come diceva Freddie Mercury. Questa persona però si impuntava a volerne “sapere”più di me che avevo scritto il pezzo ed aveva anche fatto azzardi sulla mia personalità. La prima assolutamente cannata:ho scritto io cazzarola e so io perché e cosa intendevo realmente. La seconda la accetterei solo da chi mi conosce bene (come Puccioso) o comunque, da chi mi conosce anche “live”.
    Risposi ironico-sarcasticamente, non valeva né di più, né di spiegazioni.
    E comunque una bella chiacchierata davanti ad un drink con te la farei volentieri😉
    Anch’io ho passato una vita a prendermi troppo sul serio e…forse, d’ora in poi, anche no😛 o cmq decisamente meno!!
    Un abbraccione forte, mia Adultitade.
    La vs devota Q.
    😉😘

    Piace a 1 persona

    1. Quel che dice la mia Q è legge, per me 😘
      Grazie per la tua esperienza: fa sempre comodo sapere cos’è successo ad altri per “tararsi”. Soprattutto se la fonte è una persona stimata e che reputo intelligente.
      Sul prendersi sul serio, al più, faremo un esame di riparazione!

      E per il drink, sì: sarebbe il coronamento. Nel vero senso della parola 😜😘

      Piace a 1 persona

      1. Grazie a te!!❤ E grazie per la stima, che è pienamente ricambiata.
        Vada per l’esame di riparazione, mi sa che stavolta mi ci vorrà!!
        Magari, appunto, davanti ad un drink…secondo me ce la possiamo fare: mai dire mai😉😘😘

        Piace a 1 persona

  10. Credo che occorra conoscerti un po’ prima di giudicare. Trovo che tolta quella velatura egocentrica che personalmente mi infastidiva tu sia una persona che può permettersi lo scherzo proprio perché intelligente. Aggiungo che quel modo che hai corretto egregiamente non fosse necessario. La tua scrittura merita di stare in primo piano senza aggiunte caratteriali che giocavano un contrasto acidulo. C’è momento e momento. Per ridere e scherzare come per essere seri e comprensivi nei confronti di sé stessi e degli altri. Sei uno scrittore e gli scrittori come gli artisti (non vedo scissione fra le due compagini) sono personalità complesse. La tua allegria fa bene e sono certa che in momenti down sai essere un ottimo amico. Scusa….mi sono dilungata ma ci tenevo a dirti cosa penso.

    Piace a 1 persona

    1. Grazie mille Paola! 🙏🏼
      Diciamo che quel momento di qualche mese fa è stato una svolta e mi è servito per capire parecchie cose.
      Questo messaggio era per esprimere una mia difficoltà, che comunque ho visto essere diffusa, di capirsi al volo in un contesto di comunicazione limitata al solo fattore scritto.
      Però se il mio modo di esprimermi è stato compreso, allora meglio così.
      A volte ci si fanno problemi anche dove non sussistono 😘

      "Mi piace"

  11. Sei un bell’iceberg, come la maggior parte di noi suppongo.
    Anche se tendo a commentarti quasi solo stupidate, penso di aver intuito da subito (e un po’ di avertelo dimostrato) che tu possa anche essere persona degna di fiducia.
    Sarà che io sono in un mood terribile in questi giorni, fatico a prendere le cose alla leggera o a scherzare. Apprezzo quando mi commenti con ironia, mi fai sempre sorridere, ma giuro che non ce n’è bisogno se non ti senti di farlo. Del resto, per usar bene l’ironia ci vuole una discreta intelligenza e una discreta intelligenza ha anche un altro bel po’ di implicazioni…

    Piace a 1 persona

    1. So che stai passando un periodo problematico e cerco di alleggerirtelo per quanto posso: lo faccio volentieri.
      Se non volessi commentare, sai che non lo farei.
      Se avissi qualcosa da ridire, te lo direi in privato.

      Insomma, non credo che non ci capiamo, anzi: forse ci capiamo fin troppo… e la cosa mi spaventa 😱 (scherzo – per essere sicuro di non essere frainteso)

      😘

      "Mi piace"

  12. Comunicare via internet non è facile anche perché non c’è contatto visivo. A volte è difficile comprendere come sta realmente la persona con cui si parla e a volte ci si nasconde dietro la tastiera. È molto facile essere scambiati per quelli che non si è. Avviene nella ”reale” via web è ancora più facile. Spero di non averti dato l’impressione di considerarti solo uno con cui si può solo scherzare. In tal caso chiedo scusa

    Piace a 1 persona

  13. Mi dispiace ma a me non mi hai mai ingannata… si percepisce da quello che scrivi, che sei una persona “ricca” e non solo un “compagno di merende”
    😉
    Si può essere intensi e profondi anche facendo una battuta… anzi forse, a volte, si va più dritti al punto 🤗
    Però, hai fatto bene a precisarlo, non tutti sanno “leggere tra le righe🙄”
    Baci caro Ale 😘

    Piace a 1 persona

  14. Non ho mai avuto la percezione di ridicolo… ma d’ironia e giocosità misurate, leggendo certe tue battute… a me dirette: non solo non me la sono presa, ma le ho apprezzate, perché traspariva – traspare sempre – intelligenza, dietro la patina.

    Ho ribattuto, a volte, cercando di misurare ironia e giocosità allo stesso tuo modo, vale a dire senza intenzioni offensive: spero d’esserci riuscita, domando scusa in caso io sia sembrata poco garbata.

    Buona domenica. 🙂

    Piace a 1 persona

  15. scusate ma qui si sta metacommentando ripigliamociiiiiiiii 😀 😀 😀

    postilla: Ale, credo che una variabile importante sia (guarda un po’) il tempo, che su questi lidi scorre a una velocità decisamente maggiore che nella vita delle lavatrici e dei mezzi da prendere. Almeno, sto vedendo che così è per me. Succedono tantissime cose in pochissimo tempo, e capita che si diventi frettolosi.
    è bello il fatto che tu faccia un comunicato di questo tipo, è molto onesto e sincero. capita anche a me di farne (anzi, a dirla tutta una delle cose che mi piacciono di più è rileggere il post e scoprire cosa mi sta veramente passando per la testa).
    intendo dire: non è che stai puntualizzando questa cosa più a te stesso che a noi, che, chi per una via chi per un’altra, lo sappiamo già che sei super sfaccettato, perché, non dimenticare, leggiamo ciò che scrivi… 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Ciao!
      Sul metaccomento, è parso anche a me, ma essendo tutto a mio favore ho soprasseduto: mea culpa.

      Sul fatto che lo puntualizzi più a me stesso, invece è un nì. Mi è capitato in alcune occasioni che alcuni commenti (parlo di commenti, non di artocoli) nati con intenti seri, venissero presi come battute per il fatto che mi capita spesso di farne.

      Era solo un modo per chiedere lumi su come poter evitare simili fraintendimenti, che, alla lunga, potrebbero anche rischiare di svilire, anche se non siamo vicini a tale eventualità.

      Così, per percisare 🙂

      Piace a 1 persona

      1. Ma sì, quella sul metacommento era una battuta (oddio, lo stiam facendo di nuovo) 🙂
        Tu sei molto attento e delicato, io, mi pare evidente, ho più uno stile YEEEEE BLOGGHETEEEE CHE FIGOOOOO 🙂
        Magari tra un mese ci saremo scambiati i ruoli
        Intendo dire che una dote di questo mondo virtuale è che ti consente di tirare fuori quello che sei nel presente, senza troppi schemi sopra (almeno, io la prendo così); e suppongo che ne siamo consapevoli tutti, del fatto di essere parte di una rete, in cui continuamente i pesi relativi mutano. Se vogliamo continuare a farne parte dobbiamo accettare anche che il giudizio nei nostri confronti sia mutevole; oggi uno ti segue, domani non ti segue più; oggi uno ti sembra un cretino, domani scopri che è un genio; oggi uno è così, domani cambia ma resta un gran figo, continui a seguirlo e diventi suo amico.
        cosa volevo dire? non lo so, però ho ragione e i fatti mi cosano (cit) 🙂

        Piace a 1 persona

  16. Ciao Ale 😀 non ci conosciamo bene, scambiamo solo qualche parola online…ma ti posso dire che da alcuni articoli che ho letto, traspare una persona profonda e non un simpaticone superficiale e vuoto. Buonanotte ❤🌙

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Regi (sei tu, giusto? No, perché farmi gli scherzetti è un attimo e io ci casco sempre), ti ringrazio per essere passata e questo bell’attestato di stima. Spero che ci sia modo di approndire la conoscenza, così che possa confermare questa tua prima impressione! ❤

      Piace a 1 persona

  17. Sto facendo una spolverata dei tuoi ultimi articoli che ahimé mi sono persa. Ultimamente non passo molto tempo su wordpress e lo si vede dalla riduzione dei miei post.
    Comunque…io ti conosco da poco, ma quel poco che so di te mi basta per capire che sei una bellissima persona con cui è piacevole condividere qualsiasi tipo di cosa, che sia in merito al blog e alle nostre pubblicazioni, ma anche a tante altre cose. Ormai sei diventato uno dei lettori che attendo con ansia. Un tuo commento prima o poi arriva sempre e io lo ricevo con piacere. Perciò tranquillo, io nutro molta stima di te come persona e leggerti è sempre bellissimo.
    Questo è quanto,
    Buona serata
    Laura

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.