The Odyssey (space tales about nothing)

leggi il brano precedente

2. Gli effetti dell’R-D

Irenya, sfruttando le sue dimensioni limitate riuscì a intrufolarsi in uno scomparto e lasciare che il tecno-insetto le volasse sulla mano «Ecco, l’ho preso.» si avvicinò l’R-D al volto fissandone la forma e i colori vividi, ma questo estrasse il pungiglione e lo conficcò proprio sulla punta del naso dell’assistente del timoniere Kikko.
«Presto, chiami le dottoresse!» il capitano Sendy inveì all’indirizzo di Rahaff, che stava prendendo Riccyolo in braccio con lentezza e cautela estenuanti, evitando i suoi aculei; ma all’ulteriore occhiataccia uscì di corsa dalla cabina di pilotaggio.
«Mordor! Mordor! Mordor!» Irenya saltellava ed emetteva urletti, con il naso che si era gonfiato tanto da diventare grande come una patata ed era d’un carminio che neanche mastro Ciliegia. E poi blaterava di orchi e di un occhio che la seguiva e di altre cose sconnesse, lasciando i presenti a bocca aperta.
«L’effetto del Delyrium, senza dubbio.» E-Queen sospirò e scosse la testa «Bisognerà farlo uscire da questa nave, o ci creerà solo che guai quel…»
L’insetto se n’era volato sul soffitto, zampettando nei suoi colori cangianti al variare della luce, mentre la porta si riapriva col rumore d’un risucchio.
«Che succede…» iniziò la dottoressa Elenya-Ca «signor… signora capitano.» concluse la dottoressa Laurya-Ca. Le due sorelle studiarono Irenya e annuirono in sincrono «Serve il miele delle api per attenuare il dolore.» parlarono all’unisono e iniziarono ad armeggiare con la borsa che reggevano ognuna per una maniglia.
«Sì, e le punture delle vespe.» il capitano agitò le mani ai lati del volto e guardò il soffitto, dove l’R-D continuava a muoversi, incurante degli eventi «Vi sembro forse un Marcovaldo di calviniana memoria?» uscì dalla sala, imprecando dei “pota-pota” tra i denti «Mi ci vuole un pirlo. Doppio!» lanciò un altro sguardo dietro di sé «Lo sapevo che passare per Not-Bok-142 si sarebbe rivelato un errore… Troppi casini, in questa storia.»
Le due dottoresse placarono il dolore con l’unguento preparato e spalmato sulla parte lesa, mentre la giovane Irenya veniva tenuta saldamente da Kikko, che aveva impostato il pilota automatico, e da Capryol, giunto di corsa dalla sala comando «Ora stai tranquilla: avrai delle visioni, ma non preoccuparti…» Elenya-Ca le teneva aperta la bocca «… presto non sentirai più niente.» Laurya-Ca e infilò dei piccoli funghetti liofilizzati sotto la lingua «Speriamo solo non sia allergica.» le voci si erano sovrapposte perfettamente.
«Mor… Dor…» si limitò a dire, prima di chiudere gli occhi e diminuire la frequenza dei battiti e del respiro. E questa diminuì drasticamente, fino a svanire del tutto.
«La cura non ha funzionato…» le due giovani dottoresse guardarono E-Queen «Non ce l’ha fatta, ci spiace.»
Da una delle console di comando, partì una scarica che colpì Irenya dritta sulla treccia di capelli biondi e che si diffuse su tutto il corpo, facendola sfrigolare «Devo fare sempre tutto io.» Allegrya rise meccanicamente con il suo aforistico sense of humor.
L’assistente diversamente spilungona riaprì gli occhi e con un movimento repentino, spiccò un balzo e afferrò l’R-D, tenendolo ben saldo «Ora io e te dobbiamo fare un bel discorsetto…» agitò l’indice dell’altra mano verso la testolina del tecno-insetto e poi si rivolse alle dottoresse, che la guardavano, come tutti gli altri membri dell’equipaggio presenti, con la bocca aperta e le sopracciglia inarcate «Buoni quei funghetti: ce ne sono ancora?» non ricevette alcuna risposta, se non una staticità totale, interrotta solo dai suoni delle notifiche del sistema di navigazione «Come non detto: ora andiamo a vedere se troviamo un bel vaso dove tenerti al sicuro: sei tanto bellino, caro il mio R-D!»

Continua? Sì, penso di sì…

In copertina: immagine pexels

Ogni riferimento a persone iscritte a WP è da consierare puramente goliardico. Chiunque avesse bisogno di chiarimenti, mi scriva pure privatamente a: worldofsphaera@gmail.com

89 pensieri su “The Odyssey (space tales about nothing)

  1. Troppo divertente e simpatica questa serie fantascientifica!!! 😃👍 Mi ha fatto ridere tantissimo la parte dove l’insetto le ha punto il naso!!! 🤣🤣🤣🤣 Non vedo l’ora di leggere il seguito!!! Fantastica! ❤️

    Piace a 1 persona

  2. Non smetto più di ridere🔝😂😂Allegrya numero uno!
    …E potenza dei funghi😜
    Ce la faranno a mettere la bestiola sottovuot…ehm, sottovetro?
    Bellino lui, un po’ dispettoso. Mi ricorda il Linchetto, spiritello dispettoso di racconti e leggende delle mie parti🙂
    Ma che bravo, my K!
    La trama si fa interessante….😉

    Piace a 1 persona

  3. carino proprio, tanto vintage in un vettore spaziale 👍😂
    sono un pochino preoccupato per l’arrivo a destinazione di sta banda di sconclusionati; che appena sbarcati facciano un offerta di funghetti al tempio più vicino per placare il genius-loci, mi raccomando 🤣🤣🤣

    Piace a 1 persona

  4. Sono davvero contenta che Irenya (che, per qualche inspiegabile motivo, risulta essere il mio personaggio preferito) sia riuscita riuscita a catturare quell’insetto tanto grazioso. Mi sembra un’ottima idea prenderlo e tenerlo in un vaso, insomma non sarà mica poi così tanto pericoloso… forse…
    Ma… le sarà poi passata davvero la brutta visione di Mordor? O tornerà a tormentarla?

    P.S. Mi sembra ovvio che se mi fai di nuovo lo scherzo di far quasi morire un personaggio diversamente alto troverò il modo di vendicarmi.
    P.P.S. Bello divertente! 😁 Cerca di continuare, eh!

    Piace a 1 persona

    1. Se ti rivelassi come continua la storia, poi dovrei ucciderti: decidi tu! 🙄

      Grazie gnoma diversamente mordoriana: mi fa piacere averti strappato da quella boccuccia tanto bellina, ma così lamentosa un sorrisetto.

      La prossima volta la lascio stecchita, ok?

      🤣🤣🤣

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.