Un tramonto arde nel cuore

Era sera, i miei occhi erano persi nella profondità malinconica del mare silenzioso, incendiato
dal rosso del tramonto mentre un venticello fresco stuzzicava la mia pelle, ero sola fra i versi
dei gabbiani e le increspature leggere dell’acqua che lambivano la sabbia calda.
Per me, senza un posto dove andare, rendeva i miei sentimenti ancora più dolorosi…
Lungo la dura realtà che ho vissuto, anche i sorrisi sono stati pochi e lontani tra loro…

Dei passi vellutati e una voce calda ma leggermente roca mi destò dai miei pensieri, mi
voltai: era lui.

Diego: “Agnese, cosa ti ha fatta venire in questo luogo così denso di emozioni contrastanti?”

Agnese: “Se me lo chiedi in questo modo, cosa posso rispondere? Se i tuoi sentimenti si sono
allontanati da me, non c’è niente che io possa fare se non scomparire silenziosamente dalla
tua vita! È così, giusto?” La mia voce, vibrante di rancore misto all’amore che ancora mi
bruciava le vene, risuonò nella spiaggia vuota.

Diego: “Ora mi sento in pace con i miei sentimenti e le lacrime non ritorneranno, è
soffocante…ma sto bene. La nostra separazione era inevitabile” Mi rispose con calma ma con una vena di
malinconia, ogni volta che udivo la sua voce mi tremava il cuore.

Agnese: “So che era previsto… da sempre… me lo sentivo nel profondo dell’anima. Ma
ricorda, ti ho sempre amato! Si, ti ho amato più della mia stessa vita!” Sbottai, non l’ho mai
dimenticato nonostante fossero trascorsi cinque mesi da quando ci siamo lasciati reciprocamente.
L’ho amato troppo e con tutta me stessa anche durante la nostra lontananza. Avevo gli occhi
gonfi di lacrime, ma cercavo di trattenermi per sembrare forte,ma non avevo quella forza che
fingevo di avere: le mie difese, dinanzi a lui, crollavano inesorabilmente…

Diego: “Quando le persone si innamorano magnificamente non pensano a nient’altro che
alla persona amata, neanch’io ti ho mai dimenticata, sei stata e sei ancora la persona più
importante della mia vita e sarai sempre nel mio cuore, il nostro amore è stato troppo intenso”
Disse con tono nostalgico e si avvicinò a me.

Eravamo nuovamente vicini, i nostri occhi si specchiavano gli uni negli altri e le nostre
labbra, erano frementi di incontrarsi almeno per un ultima volta. Nel silenzio di quel luogo
paradisiaco, che visitammo all’inizio della nostra relazione, ci siamo incontrati nuovamente, con la
stessa passione di allora e con la voglia di ricominciare la nostra storia, che in fondo ai nostri
cuori, non è mai terminata.

Yleniaely

4 pensieri su “Un tramonto arde nel cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.